Multe over 50 non arrivano, caos burocrazia

Multe over 50 non arrivano, caos burocrazia

Https://www.facebook.com/HackTheMoney/

Le sanzioni per i no-vax over 50, pari a 100 euro una tantum, tardano ad arrivare per diversi problemi. Ecco cosa sta succedendo.

Dal 1° di febbraio nessuna sanzione è stata emessa. Eppure, secondo i dati della struttura del commissario Figliuolo, sono ben 1,4 milioni gli italiani sopra i 50 anni che non hanno ricevuto nemmeno una dose. A bloccare il sistema è la mancanza dell’elenco di chi andrebbe multato. Il Garante della privacy: “Non abbiamo rallentato noi”.

Il governo, con il decreto del 7 gennaio 2022, ha introdotto nuove restrizioni per far fronte all’emergenza sanitaria del Coronavirus, istituendo, di fatto, l’obbligo di vaccinazione per gli over 50 non in regola con gli obblighi vaccinali.

Le sanzioni previste sarebbero dovute partire in questi giorni, ma, per diverse motivazioni, così non è stato. Ecco cosa sta succedendo.

Sanzioni ai no vax, quanto è la multa e chi deve pagarla

In particolare, a rischiare le sanzioni sono i soggetti di età superiore a 40 anno che, a decorrere dal 1° febbraio 2022, non abbiano:

  • iniziato il ciclo vaccinale primario;
  • effettuato la dose di completamento del ciclo vaccinale primario nel rispetto delle indicazioni e dei termini previsti con circolare del ministero della Salute;
  • effettuato la dose di richiamo successiva al ciclo vaccinale primario entro i termini di validità delle certificazioni verdi.

La sanzione prevista è pari a 100 euro una tantum e arriverà direttamente a casa del soggetto non in regola con gli obblighi vaccinali.

L’elenco degli inadempienti sarà comunicato all’Agenzia delle entrate dal ministero della Salute.

I destinatari, entro 10 giorni dal ricevimento della sanzione, potranno comunicare all’Azienda sanitaria locale l’eventuale differimento o esenzione dall’obbligo vaccinale.

La vaccinazione, infatti, non è obbligatoria “in caso di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate. In tali casi la vaccinazione può essere omessa o differita”.

Per chi ha già contratto il Covid, invece, è previsto un differimento dell’obbligo vaccinale “fino alla prima data utile prevista sulla base delle circolari del ministero della Salute”.

Cosa sta succedendo?

Come già detto in apertura, le sanzioni previste sarebbero dovute partire in questi giorni, ma così non è stato. Secondo Repubblica, ci sarebbero almeno due ragioni.

La prima riguarda l’assenza del via libera da parte del Garante per la Privacy, il quale si deve ancora pronunciare circa la legittimità dell’applicazione del provvedimento.

La seconda motivazione riguarda la lentezza dell’intero iter burocratico, che coinvolge diversi attori istituzionale: Sogei (società informatica del Ministero dell’Economia e delle Finanze), Ministero della Salute ed infine l’Agenzia delle entrate.

Cosa aspettarsi allora? Sempre secondo Repubblica, se non si riuscisse a superare in tempi celeri l’impasse burocratico, queste multe potrebbero arrivare addirittura intorno al 15 di giugno, in pratica al termine dell’obbligo vaccinale.

Fonte qui

fRIEz

fRIEz è un Blogger e un informatico di lunga data in ambito sistemistico, server, reti, internet. È esperto di Bitcoin, criptovalute, mining, tecnologia blockchain e masternode. È sostenitore dell'hacking etico, ha sviluppato competenze professionali nell'attacco e difesa di sistemi informatici. --- --- --- “Il Ribelle deve possedere due qualità. Non si lascia imporre la legge da nessuna forma di potere superiore né con i mezzi della propaganda né con la forza. Il Ribelle inoltre è molto determinato a difendersi non soltanto usando tecniche e idee del suo tempo, ma anche mantenendo vivo il contatto con quei poteri che, superiori alle forze temporali, non si esauriscono mai in puro movimento.” ERNST JÙNGER

Related Posts

La Russia decide di accettare pagamenti del gas in BTC

La Russia decide di accettare pagamenti del gas in BTC

La 3 Guerra Mondiale è alle porte, ma chi la vuole?

La 3 Guerra Mondiale è alle porte, ma chi la vuole?

Putin: se volete il gas russo lo pagate in rubli

Putin: se volete il gas russo lo pagate in rubli

Mariupol allo stremo ma resiste ancora. Video

Mariupol allo stremo ma resiste ancora. Video

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovalo ora su eBay

Trovalo ora su AMAZON