Gli Ucraini usano i Droni contro l’Armata Rossa

Gli Ucraini usano i Droni contro l’Armata Rossa

Https://www.facebook.com/HackTheMoney/

In un precedente articolo vi abbiamo già parlato del missile atomico intercontinentale Satan 2, un’arma letale e definita “inarrestabile” (Leggi il nostro articolo qui), gli Ucraini, si sa, non hanno armi altrettanto potenti, ma arrivano notizie sui Droni che stanno utilizzando per contrastare l’avanzata dell’Armata Rossa.
Gli ucraini stanno infatti utilizzando, e pare con ottimi risultati, dei Droni aerei per distruggere le scorte di carburante dietro le linee nemiche e per localizzare le loro truppe e altri obiettivi strategici, inoltre usano anche droni terrestri per trasportare materiale e munizioni attraverso il territorio nemico.


Alleghiamo a questo articolo anche due filmati di questi droni in azione

THE PUNISHER

The Punisher è un drone volante dall’apertura alare di 7 metri ed ha un’autonomia di alcune ore ad una quota operativa di 400 metri. Il suo volo è in gran parte automatico poiché tutto ciò di cui il drone ha bisogno per la sua operazione di bombardamento sono le coordinate del suo bersaglio che può colpire sia dispiegando il suo intero carico utile di di esplosivo in una volta sola oppure su tre diversi bersagli.

Secondo Business Insider, i droni The Punisher hanno svolto finora oltre 60 missioni di successo nell’attuale conflitto.

The Punisher
The Punisher

Il volo del Punisher è per lo più automatico, ma deve essere accompagnato da un altro drone, chiamato Spectre. Quest’ultimo non trasporta esplosivi ma fa il lavoro di ricognizione e aiuta a identificare obiettivi fissi per il compagno armato.

IL VIDEO DI THE PUNISHER IN AZIONE

The Punisher in action

Sempre secondo Business Insider, oltre al proprio drone, l’esercito ucraino avrebbe a disposizione anche una ventina di droni turchi: il Bayraktar TB2.

Bayraktar TB2

I droni turchi sono di dimensioni considerevolmente più grandi di The Punisher. Con un’apertura alare di 12 metri sono in grado di trasportare fino a 150 kg di peso con un’autonomia di 27 ore a un’altitudine di 25mila piedi.

I video condivisi su Twitter dall’Ucraina hanno mostrato almeno un attacco con il drone che sembrava fare a pezzi una colonna di carri armati e veicoli corazzati russi.

DRONI TERRESTRI

Oltre al cielo, anche la terra potrebbe diventare un “campo di battaglia” per i droni.
L’ultimo arrivato tra i droni da combattimento c’è il Peacekeeper è un drone tank che può muoversi su qualsiasi terreno e ha superato il test di fabbrica qualche mese fa.

Secondo il direttore generale Ruslan Jalilov di Synergy DPE, la società ucraina che produce Peacekeeper, il sistema di visione e comunicazione ottica di Peacekeeper consente al veicolo di “ricevere video dalle telecamere e controllare la piattaforma robotica a distanze comprese tra 2 km e 2,5 km in visibilità indiretta. 

The Peacekeeper – Il Pacificatore

Il drone tank Peacekeeper è leggero, silenzioso e anfibio. Può attraversare laghi, fiumi, paludi, aree innevate, deserti e trincee alte fino a un metro. Considerando l’attuale clima in Ucraina, potrebbe essere l’ideale per le zone di combattimento.
L’obiettivo di Peacekeeper è quello di consentire ai militari di aumentare la mobilità in tutte quelle situazioni in cui il passaggio dei soldati potrebbe essere rischioso.

IL VIDEO DEL DRONE TANK PEACEKEEPER IN AZIONE

HACK THE MONEY

fRIEz

fRIEz è un Blogger e un informatico di lunga data in ambito sistemistico, server, reti, internet. È esperto di Bitcoin, criptovalute, mining, tecnologia blockchain e masternode. È sostenitore dell'hacking etico, ha sviluppato competenze professionali nell'attacco e difesa di sistemi informatici. --- --- --- “Il Ribelle deve possedere due qualità. Non si lascia imporre la legge da nessuna forma di potere superiore né con i mezzi della propaganda né con la forza. Il Ribelle inoltre è molto determinato a difendersi non soltanto usando tecniche e idee del suo tempo, ma anche mantenendo vivo il contatto con quei poteri che, superiori alle forze temporali, non si esauriscono mai in puro movimento.” ERNST JÙNGER

Related Posts

La Russia decide di accettare pagamenti del gas in BTC

La Russia decide di accettare pagamenti del gas in BTC

La 3 Guerra Mondiale è alle porte, ma chi la vuole?

La 3 Guerra Mondiale è alle porte, ma chi la vuole?

Putin: se volete il gas russo lo pagate in rubli

Putin: se volete il gas russo lo pagate in rubli

Mariupol allo stremo ma resiste ancora. Video

Mariupol allo stremo ma resiste ancora. Video

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovalo ora su eBay

Trovalo ora su AMAZON