Dopo l’Ucraina toccherà a Taiwan?

Dopo l’Ucraina toccherà a Taiwan?

Https://www.facebook.com/HackTheMoney/

Sarà questa la prossima mossa sullo scacchiere internazionale? Ebbene, è proprio questo lo scenario che appare più probabile.
Come già anticipato anche da noi nell’articolo Con Biden e i Dem ritorna il rischio di una guerra – HACK THE MONEY la Cina, alleata anche se non in forma ufficiale con la Russia, ha rifiutato di condannare l’invasione dell’Ucraina e ha immediatamente attivato un canale commerciale privilegiato verso la Federazione Russa per alleviare le sanzioni economiche imposte da stati Uniti e Unione e Unione Europea.

Ma il casus belli ora riguarda Taiwan e il suo futuro, e quello che sta accadendo e che accadrà nei prossimi giorni all’Ucraina, che probabilmente perderà parte del proprio territorio per sempre, sacrificata sull’altare degli interessi USA/NATO e lasciata completamente da sola ad affrontare l’Armata Rossa proprio da chi li aveva prima spinti a farlo in ogni modo e poi rassicurati di protezione, vai a fidarti di Biden

La Cina, ha sempre sostenuto essere la Repubblica indipendente di Taiwan parte integrante del proprio territorio e serviva solo il pretesto per riappropriarsene. Questo pretesto le è stato offerto su un vassoio d’argento dai peggior politici dal dopoguerra ad oggi, che governano gli USA e anche l’Europa, mancanti totalmente di visione geopolitica e strategica, che forse pensavano di trattare Putin come un Saddam o un Gheddafi qualunque...

Gli scenari sono in rapida evoluzione, le corrotte e deboli, anche e soprattutto spiritualmente, democrazie occidentali, volte sempre a soppesare ogni mossa in equivalenza materialistica di dollari o barili di petrolio, stavolta hanno pestato i piedi a nazioni che invece basano la loro visione sulla forza virile e sull’integrità del popolo e della nazione.

Da parte nostra vorremmo tanto essere neutrali, davvero neutrali e indipendenti, come la Svizzera, tutti gli analisti concordano infatti che tale atteggiamento avrebbe salvato l’Ucraina dal suo gramo destino se invece di ascoltare l’ex comico (burattino USA/UE), che fa le veci del primo ministro, avessero seguito i veri interessi nazionali che erano quelli di rimanere fuori da una disputa fra i due grandi e opposti schieramenti planetari. Ma, purtroppo, anche noi italiani siamo totalmente succubi dei voleri dell’Unione Europea e dell’Atlantismo imperante. Preparatevi quindi alla più grave crisi economica ed energetica dal dopoguerra ad oggi.
Mala Tempora Currunt.

for Hack The Money

fRIEz

fRIEz è un Blogger e un informatico di lunga data in ambito sistemistico, server, reti, internet. È esperto di Bitcoin, criptovalute, mining, tecnologia blockchain e masternode. È sostenitore dell'hacking etico, ha sviluppato competenze professionali nell'attacco e difesa di sistemi informatici. --- --- --- “Il Ribelle deve possedere due qualità. Non si lascia imporre la legge da nessuna forma di potere superiore né con i mezzi della propaganda né con la forza. Il Ribelle inoltre è molto determinato a difendersi non soltanto usando tecniche e idee del suo tempo, ma anche mantenendo vivo il contatto con quei poteri che, superiori alle forze temporali, non si esauriscono mai in puro movimento.” ERNST JÙNGER

Related Posts

La 3 Guerra Mondiale è alle porte, ma chi la vuole?

La 3 Guerra Mondiale è alle porte, ma chi la vuole?

Putin: se volete il gas russo lo pagate in rubli

Putin: se volete il gas russo lo pagate in rubli

Mariupol allo stremo ma resiste ancora. Video

Mariupol allo stremo ma resiste ancora. Video

Chi vuole davvero la guerra? La Donato vota contro

Chi vuole davvero la guerra? La Donato vota contro

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovalo ora su eBay

Trovalo ora su AMAZON