A Mariupol i Russi si scontrano con il Battaglione Azov

A Mariupol i Russi si scontrano con il Battaglione Azov

Https://www.facebook.com/HackTheMoney/

by fRIEz 1 marzo 2022

EDIZIONE SPECIALE: Siamo andati a cercare foto, video e notizie aggiornate sulla zona dove la guerra infuria con più forza: la città di Mariupol

Sono quattro le direttrici principali dell’invasione da parte dei russi dell’Ucraina: da nord verso la capitale Kiev; da nord-est verso kharkiv; da est verso Luhansk e Donestk; da sud e da est verso Mariupol.

Puntiamo l’obiettivo su Mariupol, l’importante città portuale che si affaccia sul Mare di Azov, è qui infatti che la guerra sta infuriando da cinque giorni, cinque giorni di bombardamenti che hanno lasciato la città di 500.000 abitanti senza corrente elettrica e corrente elettrica già dai due giorni.
Come vedete dalla cartina è chiaro l’intento dei russi, cioè collegare definitivamente la penisola della Crimea, già annessa dal 2014 al territorio Federazione Russa. Mariupol si trova esattamente a metà strada, per questo è diventato il punto nevralgico e imprescindibile per la riuscita della manovra russa. Se la presa di Kiev è importante per usarla come carta di scambio sul tavolo delle future trattative, Mariupol deve necessariamente cadere per far sì che il mare di Avoz si trasformi da un bacino collegato al mar Nero ad un lago posto all’interno del territorio della Federazione. Ma a Mariupol combattono, a fianco dell’Esercito Ucraino, anche la Guardia Nazionale e il Battaglione Azov, il famigerato reggimento che dal Mare di Avoz ha preso il nome e che ha giurato di difenderlo fino alla fine, e combattono duramente, tanto che i russi non sono ancora riusciti a conquistare la città.


La guerra sui social

Questa guerra ha risvolti mediatici e propagandistici notevoli e nell’epoca dei social si combatte anche a colpi di Tweet, siamo andati a cercare i messaggi che si scambiano le truppe russe e del battaglione Azov. Riportiamo qui sotto i rispettivi Tweet e le traduzioni.

Armata Rossa: Mariupol è circondata, dopo che truppe anfibie, uomini e mezzi blindati, sono avanzati percorrendo trenta miglia. Adesso si attende lo scontro contro il reggimento Azov.

Bt. Azov: La situazione a Mariupol:
Le forze militari dell’Ucraina continuano a a proteggere la città dagli invasori russi e non consentono loro di entrare in città.
Avvisiamo i soldati russo, che sono venuti in Ucraina per omicidi e distruggere, sarebbero dovuti rimanere a casa.
Avvisiamo che Mariupol non sarà oggetto del saccheggio. Ogni cattivo sarà perseguito a tutti i limiti della legge marziale.
Mariupol è sempre stata una città ucraina, è una città ucraina e sarà ucraina in futuro nonostante tutte le cattive intenzioni e i piani imperialisti.
La vittoria sarà nostra.

Video della zona di Mariupol

Siamo andati inoltre su internet a cercare le live webcam della zona di Mariupol, ma tutto il territorio è al buio e nemmeno internet funziona più, abbiamo però trovato due video girati oggi, nel primo potete vedere la periferia della città dove i combattimenti avvengono strada per strada e palazzo per palazzo, come a Stalingrado, tra forti esplosioni e raffiche di mitragliatrici pesanti.
Il secondo video mostra (su Instagram) due incursori dell’esercito ucraino (UA Regiment) mentre distruggono un carro russo T-72 con lanciarazzi portatili RPG.


Per finire, l’ultimatum dei Russi alla città

L’esercito russo che circonda Mariupol ha dato un ultimatum ai civili che sono in città (ricordiamo, circa 500.000 abitanti) hanno solamente fino a domani per abbandonarla, poi nessuno potrà più uscire. Questo ultimatum lascia supporre che l’attacco finale dell’Armata Rossa alla città sarà effettuato tra domani notte e dopodomani mattina.

Carri armati Russi in movimento

Battaglione Azov in posizione


Copyright Hack The Money

fRIEz

fRIEz è un Blogger e un informatico di lunga data in ambito sistemistico, server, reti, internet. È esperto di Bitcoin, criptovalute, mining, tecnologia blockchain e masternode. È sostenitore dell'hacking etico, ha sviluppato competenze professionali nell'attacco e difesa di sistemi informatici. --- --- --- “Il Ribelle deve possedere due qualità. Non si lascia imporre la legge da nessuna forma di potere superiore né con i mezzi della propaganda né con la forza. Il Ribelle inoltre è molto determinato a difendersi non soltanto usando tecniche e idee del suo tempo, ma anche mantenendo vivo il contatto con quei poteri che, superiori alle forze temporali, non si esauriscono mai in puro movimento.” ERNST JÙNGER

Related Posts

La 3 Guerra Mondiale è alle porte, ma chi la vuole?

La 3 Guerra Mondiale è alle porte, ma chi la vuole?

Putin: se volete il gas russo lo pagate in rubli

Putin: se volete il gas russo lo pagate in rubli

Mariupol allo stremo ma resiste ancora. Video

Mariupol allo stremo ma resiste ancora. Video

Chi vuole davvero la guerra? La Donato vota contro

Chi vuole davvero la guerra? La Donato vota contro

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovalo ora su eBay

Trovalo ora su AMAZON